You are currently browsing the monthly archive for marzo 2007.

a131

Viavai Marzo 2007

Torniamo a parlare di ibischi dopo l’articolo di gennaio su quelli di Via Luchino dal Verme (di questo passo entreremo con Viavai nel Guiness dei primati per la più alta percentuale di articoli sugli ibischi su  una rivista) stavolta per segnalare un fatto curioso e divertente. Lunedì 12 Febbraio passando con la macchina per via Bartolomeo d’Alviano, (una piccola stradina che collega la via Prenestina , dopo il piazzale Prenestino  e il distributore di benzina con Via Fortebraccio e il quartiere Pigneto) , sono stato colpito dall’insolita fioritura di alcuni esemplari di Hibiscus syriacus che adornano interamente e sui due lati la strada. Fioritura anticipata, (che solitamente avviene nel mese di giugno e si prolunga per tutta l’estate regalandoci fiori da brillanti colori lillà e viola) ed esagerata  (visto che questi fiori di febbraio erano particolarmente grandi, e dal colore intero bianco e celeste). Ho fermato la macchina, controllato da vicino la miracolosa fioritura e mi son reso conto che i fiori erano di carta. Entrato dall’ingresso laterale nella  Parrocchia di San Leone  Magno e grazie al gentile intervento del Parroco Don Vito  ho immediatamente svelato l’arcano. I fiori ( 2500) sono stati realizzati, utilizzando dei tovaglioli di carta  (bianchi,celesti e gialli),  da  dieci signore della Parrocchia (che hanno lavorato per questo tutti i pomeriggi per un mese)  in occasione dei festeggiamenti della processione della Madonna di Lourdes svoltasi  Domenica 11 Febbraio. Bellissimo, gaio, allegro e tanto più ecologico ( i fiori sono stati legati con dei laccetti ai rami degli alberi senza provocare danni agli stessi) l’effetto di queste macchie di colore nella fredda, ma piena di sole, seconda domenica di febbraio. Un effetto sorprendente e sbalorditivo che ricorda un incrocio tra l’ikebana e l’origami , con una visione movimentata e festosa, un segno augurale sulla primavera imminente e di sincera devozione spirituale verso la Madonna. Un evento assolutamente da ripetere nei prossimi anni. Grazie signore della parrocchia per il vostro lavoro certosino e per questo omaggio artificiale ma creativo alla natura e alla vita.

Antimo Palumbo

Annunci

Blog Stats

  • 40,710 hits
Contatti : antimopalumbo@hotmail.com